ICARO DIDATTICA S.r.l.  

            TECHNICAL FURNISHINGS

Home main TEACHER'S BENCH STUDENT BENCH Services Block Carrelli classrooms to comb Central Benches Fume cupboards COMPLEMENTARY MATERIALS Modular closets

 

 

 
         

 

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE GENERALI DEGLI ARREDI TECNICI

p02-01.gif (285284 byte)

                                              

                      

STRUTTURA PORTANTE

E' di tipo componibile ed è realizzata in tubolare di acciaio di 60 mm x 20 mm, spessore 1,5 mm, debitamente trattata con vernice antiacido. Il generoso dimensionamento della sezione dei tubolare consente di avere una struttura particolarmente rigida ed indeformabile. Ciò è garantito anche dall'inserzione di speciali matrici di acciaio all'interno dei tubolare, in corrispondenza dei punti di accoppiamento, che impediscono la deformazione ed il conseguente allentamento della struttura stessa. La registrazione della planarità avviene a mezzo di piedini regolabili a vite, costruiti in materiale plastico antiacido, posti su ciascun piede della struttura metallica portante. La struttura metallica è munita di morsetto per la messa a terra.

 

FRAME  

 

Of the component type, in 60 mm x 20 mm steel tubing of 1.5 mm thickness, treated with acid-proof paint. The large section of the tubing result in a strong and rigid structure. This is further enhanced by the use of special couplings inserted within the tubing at all allow for the perfect adjustment of the working surface.  

 

VERNICIATURA DELLE PARTI METALLICHE

Viene eseguita con la massima accuratezza e prevede l'impiego di prodotti di alta qualità, tali da garantire il perfetto ancoraggio sulle parti metalliche ed una eccellente resistenza agli agenti chimici, anche in condizioni di impiego particolarmente gravose.

Prima della verniciatura le parti metalliche vengono perfettamente sgrassate, con un procedimento a caldo a base di vapori di trielina, in modo che le superfici risultino in condizioni ottimali per un perfetto ancoraggio della vernice. La verniciatura viene effettuata con doppia mano di speciale vernice catalizzata antiacido e successiva cottura in galleria termica.

 

The painting is carefully carried out with high-quality products in ordeer to guarantee the adherence of the paints to the metal surfaces and a high degree of resistance to chemical products even in extreme conditions.

Prior to the actual painting, all surfaces are completely degreased using a process based on trichloroethylene vapour, so that the surfaces will be in the best possible condition for the adherence of the paint. The special type of epoxy paint used further enhances the bond particulary well to steel. Afetr application, the painted surfaces are baked in a special tunnel.

 

PIANO LAVORO   

Può essere realizzato, secondo l'uso cui è destinato, nei seguenti modi:

a) laminato plastico

Questo tipo di piano, di circa 25 mm di spessore, è costituito da un supporto di MDF  idrofugo, completamente rivestito di laminato plastico antiacido classe 1 di 1,2 mm di spessore. L'applicazione dei laminato plastico avviene sotto pressa, con impiego di colle poliuretaniche catalizzate, idrorepellenti. Ciò assicura al piano una eccellente resistenza all’acqua I bordi perimetrali dei piani sono in laminato plastico e vengono applicati con macchine bordatrici automatiche, con l'impiego di collanti termofusibili a 220 gradi. Le caratteristiche di elevata durezza e resistenza alla abrasione dei laminato plastico impiegato, consentono al piano di rimanere in ottime condizioni anche dopo anni di intenso uso.

La notevole resistenza chimica dei laminato plastico consente infine l'utilizzo dei piano anche per usi chimici, quando non vengano impiegati agenti chimici particolarmente aggressivi.

b) piastrelle in grès ceramico

Questo tipo di piano, di circa 30 mm di spessore, è costituito da un supporto di MDF  idrofugo, sul quale è applicato un rivestimento di piastrelle Cm 10 x 10 in grès porcellanato e vetrinato.

Una speciale tecnica costruttiva assicura il perfetto livellamento dei piano piastrellato con fughe tra le piastrelle di circa 3 mm, in modo da garantire una perfetta penetrazione dei sigillante.

Le piastrelle in grès vengono poste in opera mediante uno speciale impasto di lattice di gomma e cemento antiacido che, oltre a garantire un perfetto ancoraggio delle piastrelle, presenta caratteristiche di elasticità tali da assicurare l'assorbimento di vibrazioni meccaniche anche di notevole entità.

La sigillatura finale delle fughe avviene esclusivamente con stucchi di elevate caratteristiche fisico

chimiche. I pozzetti ed i boccagli previsti sul piano sono dello stesso materiale delle piastrelle, mentre il bordo perimetrale antidebordante può essere costituito da un profilato in PVC antiacido perfettamente sigillato o da grès porcellanato e vetrinato.

WORK  TOP  

Work tops may be realized in varius ways according to their future use:  

 

a) Laminated plastic  

 

Constructed of a core in waterprool-type particle board 25 mm thick, completelyh faced with 12/10 mm thick acid-proof melamine plastic laminate. The plastic laminate is applied with catalytic glu as previously described for the extractible components. This gives the work top a high degree of resistance ti moisture and heat.The hardness and strength of laminated plastic give it a long life and allow it to remain in perfect conditions even after many years of use.

The chemical characteristics of the palstic allow the work top to be used all but the most corrosive chemicals.

b)  ceramic gres tiles

This type of work top is made of a 25 mm thick phenol-type particle sheet covered with acid-proof ceramic tiles. The surface is specially constructed so that it is perfectly level at the joints between the 2 mm thick tiles.The tiles are attached with special rubber latex glu and acid-proof Portland cement, thus ensuring both perfect adhesion of the tiles as well as a sufficient degree of elasticity. This allow for the absorption of mechanical vibrazion of significant intensity witout breaking of cracking of the tiles or sealant.The final sealing of the joint is carried out using epoxy filler with a high physico-chemical resistance.

The traps andnosepieces of the work top are in the same material as the tiles , while the perimetral rim is in acid-proof PVC channel perfectly sealed to the surface with epoxy glue.  

                                                                             

 

 

wb00721_.gif (405 byte)

bulletPANNELLI DI FINITURA

Sono costituiti da un supporto di legno truciolare, biplaccato con laminato plastico antiacido con spessore 10/10 di millimetro. L'incollaggio viene effettuato sotto pressa, con impiego di collanti poliuretanici catalizzati, idrorepellenti che, a tiraggio avvenuto, presentano la caratteristica di non rinvenire più con l'acqua. I bordi perimetrali dei pannelli sono in PVC antiacido e vengono applicati con macchine bordatrici automatiche, con impiego di collanti termofusibili a 220 gradi.

Questo processo costruttivo assicura una perfetta tenuta dell’incollaggio, anche nel caso di prolungati periodi di contatto con acqua.

bulletMOBILETTI ESTRAIBILI

Vengono alloggiati negli appositi vani ricavati nella struttura portante degli arredi e scorrono su apposite guide metalliche con battuta d'arresto a fine corsa, o possono essere, su richiesta, montati su ruote mediante l'applicazione di appositi telai. La loro costruzione è di tipo modulare; pertanto essi risultano perfettamente intercambiabili per la migliore flessibilità di composizione.

p03-01.gif (653109 byte)

a) antine:

realizzate in legno truciolare biplaccato con laminato plastico antiacido, sono fissate al corpo dei mobiletto mediante cerniere, dotate di molla di richiamo dei tipo regolabile, con apertura a 90 gradi, debitamente trattate ed ancorate mediante viti autofilettanti, ad alta tenuta.

b) cassetti:

costruiti interamente in legno, hanno il corpo rivestito in PVC;

essi sono montati su guide scorrevoli in metallo con fermo di sicurezza o, in alternativa, su guide in nylon a basso attrito.

Fondo in Fibramel plastico, innestato direttamente su tutti i lati.

c) ripiani:

interni al mobile, sono realizzati in legno truciolare bipiaccato con laminato antiacido, regolabili in altezza di 32 mm in 32 mm.

d) maniglie:

di tipo continuo, sia delle antine che dei cassetti, sono in materiale plastico antiacido.

Inoltre, sia i cassetti che le antine possono essere, su richiesta, equipaggiati con serratura dei tipo Yale munita di doppie chiavi.

bulletRUBINETTERIA 

È realizzata in ottone, trattato con vernice antiacido a forno, previo decappaggio in bagno chimico.

Ogni rubinetto viene collaudato singolarmente e deve superare i più severi test di sicurezza e durata, secondo le norme DIN 53151 e le norme DIN B.S. 5412.

Queste rubinetterie assicurano la massima affidabilità e durata nel tempo, oltre a fornire la massima sicurezza perché adeguate alle norme antinfortunistiche attualmente in vigore.

Ogni gruppo può avere una o più uscite, ognuna delle quali munita di manopola con colori codificati a norme DIN 12920: verde per l'acqua, giallo per il gas, blu per l'aria compressa, ecc....

L'apertura dei rubinetti dei gas, prevede una doppia manovra della manopola che garantisce la sicurezza contro aperture accidentali, mentre l'apertura dei rubinetti per l'acqua è dei tipo a vite.

bullet

LAVELLI DA INCASSO

Sono tutti muniti di griglia e tappo e possono essere forniti nei seguenti materiali:

a) in moplen:

di colore grigio (moplen). Adatti all'incasso in piani rivestiti in laminato plastico.

- Lavello da cm 35 x 35 con profondità utile cm 19 circa.

- Lavello da cm 15 x 30 con profondità utile cm 9 circa.

b) in grès antiacido:

dello stesso colore delle piastrelle. Adatti all'incasso in piani piastrellati di grès.

-Lavello da cm 10 x 10 con profondità utile cm 9 circa.

- Lavello da cm 10 x 20 con profondità utile cm 10 circa

- Lavello da cm 30 x 30 con profondità utile cm 18 circa.

bulletIMPIANTI DI ADDUZIONE DEI FLUIDI

Gli impianti interni di adduzione dei fluidi sono realizzati in canna zincata trafilata con diramazione in tubo di rame ricotto a giunzione meccanica, o in tubo di gomma ad alta pressione IMQ.

Ogni banco è provvisto di comandi generali per i fluidi., posti all'inizio delle rispettive linee di alimentazione.

bulletIMPIANTI DI SCARICO DEI LIQUIDI

Sono realizzati con tubi di Moplen da 35 mm di diametro, spessore 4 mm circa, messi in opera con una pendenza dei 2%. Tutte le parti accessorie dell'impianto, quali raccordi, giunti, sifoni, sono dello stesso materiale delle tubature; vengono accoppiate a queste ultime mediante filettature e successivamente sigillate.

wb00721_.gif (405 byte)

bulletIMPIANTI ELETTRICI NEL PIENO RISPETTO DELLE NORMATIVE VIGENTI 

 

Sono di tipo ispezionabile, realizzati con guaine flessibili in plastica antiacido, al cui interno vengono alloggiati i cavi elettrici di collegamento. Le diramazioni avvengono unicamente entro scatole di derivazione in plastica con un coperchio d'ispezione a chiusura ermetica.

Il bloccaggio delle guaine alle scatole di derivazione viene realizzato tramite speciali passacavi, anch'essi in plastica, che assicurano la tenuta stagna. La linea di terra dell'impianto elettrico è collegata alla struttura metallica mediante il previsto morsetto di terra.

bulletAPPARECCHI ELETTRICI NEL PIENO RISPETTO DELLE NORMATIVE VIGENTI 

Gli interruttori, gli interruttori generali dei tipo ad apertura automatica e con relè differenziale (salvavita), sono delle migliori marche. Gli apparecchi vengono montati su appositi quadretti componibili in materiale plastico isolante, muniti di passacavo d'ingresso a tenuta stagna.

bullet

PRESE ELETTRICHE NEL PIENO RISPETTO DELLE NORMATIVE VIGENTI 

Vengono impiegate prese elettriche di sicurezza di tipo standard, da 10 A o 16 A, in contenitore di plastica con coperchio di protezione e passacavo d'ingresso. Le prese sono idonee a montaggi da pannello oppure possono essere fissate su torrette portaprese in metallo o plastica antiacido, da applicare direttamente sui piani di lavoro.

bulletMENSOLE PORTAREAGENTI

Conformemente alle vigenti norme di sicurezza, sono in cristallo temperato dello spessore di 6 mm, con larghezza di 32 cm.

Vengono fissate su apposite colonnine di ottone, trattato con vernice antiacido o direttamente sui cassonetti portaservizi, mediante l'applicazione di staffe provviste di un dispositivo che permette l'applicazione di aste di diametro 12 mm, in modo da consentire la formazione di qualsiasi sostegno lasciando libera la superficie dei piano di lavoro.

bulletANTE SCORREVOLI PER ARMADI A VETRINA

Conformemente alle vigenti norme di sicurezza, sono in cristallo temperato dello stesso spessore di 6 mm, e scorrono entro guide metalliche provviste di cuscinetti a sfera.

wb00721_.gif (405 byte)

 

To send to info@icarodidattica.it an e-mail message containing questions or comments on the present Catalogue Produced.
Copyright © 1999 ICARO DIDATTICA S.r.l.
Modernized Limited liability company: 14 febbraio 2007